CIC Centro di Ascolto

Scritto da Stefano Degl'Innocenti. Inserito in Centro di ascolto

Il CIC (Centro di Informazione e Consulenza) per la consulenza e il sostegno di allievi e famiglie (prof. L. Manfredi) in collaborazione con personale della ASL e anche con il supporto di un Forum aperto agli interessati.

Sportello C.I.C.

È uno spazio di promozione della salute e del benessere a scuola, che intende favorire la partecipazione e l’incontro tra le varie componenti scolastiche, per progettare iniziative, recepire proposte, fornire ascolto e consulenza. Si rivolge a studenti, genitori, insegnanti e personale non docente.

Lo sportello di ascolto, formato da due insegnanti della scuola (prof.ssa L. Manfredi e prof.ssa A. Borgognoni) e da due operatori ASL, è localizzato nella biblioteca e segue un calendario che varia ogni anno e che è pubblicato in queste pagine.

CIC E COUNSELING (PtOF)

Scritto da Stefano Degl'Innocenti. Inserito in CIC E COUNSELING

TITOLO PROGETTO
CIC E COUNSELING
Attuazione PtOF 2016 2017
Priorità 1
Tipologia
Progetto Pluriennale (continuazione di un progetto in corso)
DOCENTE RESPONSABILE
MANFREDI Lucia
ANALISI DEI BISOGNI
Il Progetto è attivato nel Liceo da otto anni, nel corso dei quali ha progressivamente articolato le attività nei settori di maggiore richiesta. E' coordinato con i Progetti afferenti alla FS Stare bene a scuola e all' Educazione alla salute, in modo da fornire un ventaglio di proposte che coprano tutti i bisogni delle componenti della scuola. Il lavoro degli anni passati ha consentito di evidenziare, attraverso gli incontri individuali, la consultazione dello spazio CIC, il monitoraggio dei genitori nel Forum Genitori del Liceo, una serie variegata di esigenze, che vanno dalla relazione tra autostima e profitto scolastico, alle problematiche connesse con il processo di costruzione dell'identità personale legato all'adolescenza, al rapporto genitori-figli, fino a episodi di prevaricazione nel gruppo dei pari, o alla richiesta di sostegno e indirizzamento nell'insorgere di comportamenti dipendenti. L'interesse e l'utilità delle attività CIC sono dimostrati dal progressivo incremento della richiesta. Determinanti per la buona riuscita sono da considerarsi tutte le iniziative volte a una capillare informazione sullo spazio CIC presso tutte le componenti della scuola. A tal fine è stata predisposta una cassetta "postale" destinata a raccogliere in modo riservato comunicazioni o richieste afferenti alla prevenzione del disagio, ma sembra riscuotere maggior successo l'iniziativa sperimentata lo scorso anno di fornire una mail e/o un numero di cellulare per i contatti.
DESTINATARI
Alunni di tutte le classi, Genitori, Personale docente, Personale non docente
FINALITà
CIC: "STAR BENE A SCUOLA": prevenire e ridurre le situazioni di disagio nella scuola, offrendo ascolto e consulenza ai bisogni che possono emergere. COUNSELING: la relazione d'aiuto è finalizzata a restituire autonomia e autostima alla persona attraverso la riattribuzione di realtà e il potenziamento dell'autoefficacia. Il counseling umanistico-esistenziale (facilitazione dei processi formativi) è fondato sui principi di centralità della persona, fiducia nelle sue potenzialità di autorealizzazione, rispetto per l'unicità individuale, e viene effettuato di norma per brevi cicli di incontri, caratterizzati dalle strategie dell'ascolto attivo e del colloquio motivazionale.
OBIETTIVI
1. Attivare iniziative atte a favorire lo sviluppo di salute e benessere nell'ambito scolastico, creando spazi che stimolino la crescita armonica e il confronto sereno tra tutte le componenti della scuola; 2. Fare dello spazio CIC un anello di congiunzione tra la scuola e i servizi offerti dal territorio, nell'intento di creare una rete funzionale e fruibile da tutta la popolazione scolastica
COLLABORAZIONI
E' ancora in corso di trattativa, quest'anno, la collaborazione degli operatori del CSF (Centro di Solidarietà di Firenze), ente ausiliario della Regione Toscana, accreditato presso il MIUR, e attivo da molti anni nella relazione con gli adolescenti e nella scuola. La collaborazione comprende l'offerta di consulenza su prenotazione e di eventuali interventi della durata di due ore nelle classi segnalate dai docenti. Possibile anche quest'anno una serie di incontri a tema in orario extracurriculare, finalizzati alla focalizzazione e al confronto sulla relazione con studenti e colleghi,nonché una serie di incontri incentrati sull'espressione delle emozioni in orario extracurriculare con gruppi di studenti. Una proposta di formazione, interessante per il punto di vista innovativo, riservata a piccoli gruppi di docenti, proviene dalla psicologa Dott.ssa Sardi, sul tema dei BES e DSA ; la stessa Dott.ssa propone anche un percorso per i genitori dei nostri studenti intitolato "la sfida della cogenitorialità in adolescenza: il piacere della loro crescita". Il corso potrebbe configurarsi come un'aggiunta all'offerta formativa della scuola, ed essere a carico dei genitori interessati. In via di strutturazione, poi, un corso di formazione sulla gestione non violenta dei conflitti.
DURATA
intero anno scolastico
Fase 1
Intero anno scolastico: 1. Gestione dello spazio CIC (aperto a tutte le componenti scolastiche), svolto a progettare iniziative, recepire proposte, fornire ascolto e consulenza. Risultati attesi: promozione della salute e del benessere a scuola, facilitazione del dialogo tra le componenti della scuola. 2. Forum Genitori: contenitore ideato per la comunicazione e la collaborazione scuola - famiglia, nel quale vengono di volta in volta proposti argomenti, letture, domande. Si può pensare di riattivare questo spazio, che dopo l'entusiasmo iniziale sembra aver perso mordente, anche per fornire ai genitori una serie di informazioni e strumenti riguardanti i Bisogni Educativi Speciali, che recentemente sono oggetto di particolare attenzione all 'interno della scuola. Risultati attesi: promozione di consapevolezza e costruzione di atteggiamenti positivi relativamente alle tematiche proposte. 3. Counseling individuale -facilitazione dei processi formativi- (aperto a tutte le componenti della scuola): percorso di empowerment in un ciclo limitato di incontri, basato sull'ascolto attivo, sulla mobilitazione della motivazione, sulla rilevazione delle risorse personali. Risultati attesi: potenziare e focalizzare i processi di riflessione e di presa di coscienza su tematiche attinenti all'ambito scolastico. 4. Incontri a tema pomeridiani con gruppi di insegnanti e/o studenti (CSF).
Fase 2
Gennaio-febbraio: 5. Nº 4 incontri (per un totale di ore 8) per il progetto di aggiornamento e formazione teorico-esperienziale sull'evoluzione dei BES e DSA in età adolescenziale (destinato ai docenti). Risultati attesi: potenziamento e sviluppo di abilità afferenti alle helping professions; acquisizione di tecniche d'ascolto nella relazione con adolescenti. 6. Nº4 incontri per gruppi di genitori,
Fase 3
Entro la fine dell'anno scolastico: Nº1 incontro con i Genitori iscritti al Forum (sabato mattina o orario extrascolastico, durata ore 2 circa): proposta e discussione di temi inerenti. Risultati attesi: coinvolgere e incentivare la collaborazione scuola-famiglia.
METODOLOGIA
Sarà disponibile in orario settimanale lo spazio CIC d'Istituto, gestito dalla sottoscritta prof. Manfredi: esso è collocato nell'aula video primo piano, e ha il compito di accogliere richieste e vagliare proposte. La prof.ssa Manfredi - in possesso di un diploma di Counseling e di un diploma di Counselor Trainer - gestisce gli incontri individuali di counseling (facilitazione dei processi formativi), aperti a tutte le componenti della scuola. Necessariamente legato al "qui e ora", questo tipo di intervento prevede un breve ciclo di incontri che si manterranno nel territorio della problematica proposta dalla persona. Gestiranno di preferenza i gruppi-classe, nonché gli incontri pomeridiani per gruppi di docenti o studenti gli operatori del CSF.
DOCENTI INTERNI
prof.ssa Lucia Manfredi;
PERSONALE A.T.A.
DSGA, personale amministrativo, personale ATA in servizio.
DOCENTI ESTERNI; PERSONALE ESTERNO
CSF; Dott.ssa Sardi, psicologa.
ELENCO DEI MATERIALI NECESSARI
carta, penne, fotocopie.
ELENCO DEI SERVIZI NECESSARI
uso computer e proiettore aula video
MONITORAGGIO VALUTAZIONE
Il monitoraggio sarà: - a cadenza regolare, grazie al Forum, soprattutto per i bisogni rilevati dalle famiglie; - a campione, per mezzo di questionari o di rilevazione diretta nelle classi interessate e negli incontri di formazione; - individuale grazie alla regolare supervisione degli incontri di Counseling. La valutazione, diagnostica e finale, è offerta da osservazione sistematica dei risultati negli interventi nelle classi.
DOCUMENTAZIONE
La documentazione sarà relativa alla pianificazione e all'organizzazione delle attività, dovendo sottostare a massima riservatezza per quanto riguarda gli interventi di ascolto e consulenza (CIC e Counseling).
RESPONSABILE WEB
MANFREDI Lucia
Link al progetto
CIC E COUNSELING (pdf)

Forum dei Genitori

Scritto da Stefano Degl'Innocenti. Inserito in CIC E COUNSELING

Il Forum Genitori

Il forum genitori è aperto ai soli Genitori di alunni del Liceo Scientifica Leonardo da Vinci
Gruppo
GenitoriLiceoDaVinci
Descrizione
Forum per i genitori degli studenti del Liceo Scientifico Leonardo da Vinci di Firenze
Indirizzo web
http://groups.google.it/group/genitoriliceodavinci
Indirizzo email corrente:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Perché iscriversi

Il Centro di Informazione e Consulenza del Liceo Leonardo da Vinci di Firenze ha aperto, fin dal 2010, un forum per favorire e stimolare il dialogo e il confronto tra i genitori degli studenti del Liceo intorno ai temi dello "star bene a scuola":

  • la partecipazione al FORUM GENITORI è totalmente gratuita e può avvenire anche in anonimato
  • la correttezza degli interventi è garantita dalla presenza di un gruppo di mediazione del forum, costituito dai due insegnanti referenti del C.I.C. e dai due operatori della ASL di Firenze

Chi può iscriversi

Il forum è riservato esclusivamente ai genitori degli studenti che frequentano il Liceo Leonardo da Vinci di Firenze 

Come iscriversi

Per iscriversi al Forum occorre:

  • Accedere al proprio account Google 
  • Richiedere l'ammissione al gruppo 
  • Attendere la risposta dell'amministratore del Forum
  • Solo agli iscritti è permesso di leggere e partecipare alle discussioni !

In dettaglio occorre...

1. Accedere al proprio account Google

Se non si ha un account di Google è necessario creare un nuovo account su www.google.it seguendo le istruzioni presenti sul sito stesso.
E' gratuito e molto veloce.
Dopo l'iscrizione ti verrà inviata una email di conferma. Devi confermare l'account prima di proseguire.

2. Richiedere l'ammissione al gruppo

Seguire il seguente link: http://groups.google.it/group/genitoriliceodavinci

oppure direttamente andare direttamente alla pagina di iscrizione: entra e richiedi ammissione al gruppo

Segui poi le istruzioni sul sito internet, inserendo le informazioni necessarie.

Poichè il forum è riservato esclusivamente a genitori degli studenti che frequentano il Liceo Scientifico Leonardo da Vinci di Firenze, quando richiesto, DEVI RICORDARTI DI SPECIFICARE la tua condizione di genitore indicando:

  • il tuo nome
  • il nome dello studente
  • la sua classe (frequentata nell'anno scolastico corrente)

3. Attendere la risposta dell'amministratore del Forum

A questo punto occorrerà attendere che l'amministratore del gruppo controlli i dati inseriti e approvi l'ammissione. Sarà necessario qualche giorno.

Il controllo delle nuove richieste verrà effettuato, di norma, una volta la settimana. Nei mesi estivi l'attività di iscrizione è sospesa o comunque saltuaria.