GIARDINO PULITO (PtOF)

Scritto da Stefano Degl'Innocenti. Inserito in GIARDINO PULITO

TITOLO PROGETTO
GIARDINO PULITO
Attuazione PtOF 2016 2017
Priorità 1 e Priorità 2
Tipologia
Progetto Pluriennale (continuazione di un progetto in corso)
DOCENTE RESPONSABILE
BALLERINI Giovanni
ANALISI DEI BISOGNI
L'istituzione scolastica, a causa della continua e progressiva riduzione delle risorse, è sempre in maggiore difficoltà nel garantire una manutenzione adeguata degli ambienti di cui dispone. Gli alunni hanno un rispetto molto limitato del lavoro degli altri: insudiciano più del dovuto le aule e gli ambienti esterni. Nel caso del giardino gettano di tutto dalle finestre e abbandonano rifiuti vari fuori dei contenitori predisposti. Per limitare questo degrado si è pensato di coinvolgerli in prima persona nella pulizia degli ambienti nel tentativo di limitare i loro comportamenti maleducati talvolta dovuti solo a superficialità. Si intende segnalare le difficoltà incontrate nel corrente anno scolastico nell’uso degli ambienti esterni (area lancio del peso, corsie atletica leggera, buca del salto in lungo) poiché gli Enti di nostro riferimento hanno provveduto alla potatura delle siepi ed al taglio dell’erba ad inizio anno e non più (confermando la frequenza annuale di un simile intervento). Anche le uscite delle classi per il progetto Giardino pulito sono state presto interrotte a causa della crescita della vegetazione. Si penserebbe di ovviare a tale inconveniente coinvolgendo nel lavoro di manutenzione del verde un gruppo di docenti e di personale ATA del nostro Liceo per evitare inutili richieste e poter operare in modo autonomo. Lasciando agli studenti l’onere della pulizia e le mansioni di supporto e collaborazione con i docenti nella quotidianità , si penserebbe che alcuni adulti potrebbero tagliare l’erba periodicamente (per evitare che cresca troppo) in giorni concordati con la Dirigenza e sempre a gruppi di almeno due persone.
DESTINATARI
Alunni di tutte le classi
FINALITà
Rendere consapevoli gli studenti del lavoro di manutenzione necessario per mantenere decorosa un 'area se frequentata da persone maleducate. Far capire anche la necessità di insudiciare meno, se si vuole un certo risultato
OBIETTIVI
Migliorare l'aspetto degli spazi esterni del Liceo, sia il giardino che gli annessi all'edificio: ingresso, muretti esterni di recinsione ecc.
COLLABORAZIONI
Quadrifoglio per la fornitura dei guanti e dall'anno passato Associazione Angeli del bello che sono intervenuti in nostro supporto per riuscire ad affrontare con gli studenti lavori più impegnativi
DURATA
Tutto l'anno
Fase 1
Approvazione ed organizzazione nell'ambito dei Consigli di classe Organizzazione dei turni per gli interventi
METODOLOGIA
Gli insegnanti partecipanti portano le loro classi a pulire gli ambienti esterni e li seguono durante questa attività
DOCENTI INTERNI
Prof. Ballerini (o altro nell'orario di servizio) che organizza e coordina il progetto. I docenti del Liceo che danno la propria disponibilità all'attività in orario di servizio
ELENCO DEI MATERIALI NECESSARI
Guanti e quanto necessario per il funzionamento del decespugliatore

DOCUMENTAZIONE
Foto, filmati ed articoli nel caso delle attività con gli Angeli del bello
RESPONSABILE WEB
BALLERINI Giovanni
Link al progetto
GIARDINO PULITO (pdf)

PULIZIA SPAZI ESTERNI

Scritto da Ballerini Giovanni. Inserito in GIARDINO PULITO

Sono previsti per il mese di novembre i primi interventi esterni degli alunni delle classi quinte. Si è pensato di attivare ora i più grandi perché si prevede un lavoro maggiore e per evitare distrazioni quando l'esame di maturità si avvicina. Eliminato il pregresso estivo, si spera che nei mesi successivi si debba soltanto provvedere ad un lavoro di mantenimento.


Turni classi con assegnazione docenti e periodo intervento

1 A Anastasio maggio                                               1 B Folli aprile

2 A Madama aprile                                                       2 B Banchetti aprile

3 A Anastasio novembre                                           3 B Camurri febbraio

4 A Di Giovine marzo                                                4 B Fossati novembre

5 A Virdis dicembre

1 C Masini maggio                                                    1 D Morescalchi maggio

2 C Masini aprile                                                       2 D Banchetti marzo

3 C Zani novembre                                                  3 D Fei novembre

4 C Cresti febbraio                                                   4 D Imbimbo dicembre

5 C Chimenti novembre                                            5 D Chimenti gennaio

2 E Tortolani aprile                                                   2 F Clausi febbraio

3 E Imbimbo febbraio                                               3 F Accetta marzo

4 E Gucci marzo                                                      4 F Campolmi febbraio

5 E Ballerini dicembre                                               5 F Camurri novembre

2 G Morescalchi marzo

3 G Massi febbraio                                                   5 H Madama novembre

4 G Massi gennaio                                                   5 I Clausi novembre

5 G Cresti dicembre                                                 5 L Gucci dicembre

1A sa Frangini maggio                                             1B sa Bonanni maggio

2A sa Storti marzo                                                  2B sa Ballerini novembre

3A sa Folli novembre

1C sa Campolmi aprile

2C sa Madama gennaio

3C sa Frangini dicembre

Le condizioni atmosferiche avverse hanno reso impossibile il rispetto del calendario programmato. Ogni singolo docente recupererà l'attività quando il tempo sarà idoneo al lavoro da svolgere.