LDVMusicEnsemble (PtOF)

Scritto da Stefano Degl'Innocenti. Inserito in Corsi Musicali

TITOLO PROGETTO
LDV Music Ensemble  
Attuazione PtOF 2018 2019
Priorità 1 e 2  
P05 - Arricchimento Offerta Formativa  
Tipologia
Progetto Pluriennale (continuazione di un progetto in corso)  
DOCENTE RESPONSABILE
BALLERINI Giovanni  
ANALISI DEI BISOGNI
Questo è il laboratorio musicale alternativo alla Leoband: si preparano alcuni pezzi classici con lo studio dello spartito  
DESTINATARI
Alunni di tutte le classi  
FINALITÀ
Dare l’opportunità agli studenti che studiano strumento di lavorare e confrontarsi con altri che hanno gusti ed esigenze analoghe  
OBIETTIVI
Preparazione di alcune performance da eseguire dal vivo alla fine dell’anno scolastico  
COLLABORAZIONI
Ancora da definire per l’occasione dell’uscita didattica a Lucca nel periodo primaverile  
DURATA
Tutto l’anno  
Fase 1
Indagine conoscitiva per sapere chi sono gli interessati e le loro competenze  
Fase 2
Inizio lezioni e scelta dei brani  
Fase 3
Allestimento esibizioni pubbliche  
Fase 4
 
Fase 5
 
Fase 6
 
Fase 7
 
Fase 8
 
Fase 9
 
METODOLOGIA
 
DOCENTI INTERNI
Giovanni Ballerini  
DOCENTI ESTERNI; PERSONALE ESTERNO
Esperto di musica  
MONITORAGGIO VALUTAZIONE
Filmati da pubblicare sul sito LDV Music center  
DOCUMENTAZIONE
BALLERINI Giovanni  

Attività musicali: gli inizi

Scritto da Ballerini Giovanni. Inserito in Corsi Musicali

Attività espressivo-musicali al Liceo Leonardo Da Vinci

Tali attività hanno avuto inizio negli anni Duemila, quando molte nostre studentesse, spinte da programmi televisivi in voga nel periodo, erano particolarmente interessate a creare balletti o coreografie su base musicale per poi metterli in scena.

Erano molte le classi che aderivano a tale iniziativa e che durante la lezione di Educazione fisica, quando i più giocavano, portavano avanti il loro lavoro.

A fine anno il Liceo partecipava con queste rappresentative a quelle rassegne che esistevano in quel periodo (Ballando e calciando del Liceo Alberti, Gymnaestrade della FGI, Sound Karate della FIJLKAM) tutte iniziative che avevano requisiti di partecipazione molto elastici.  Queste manifestazioni, in seguito ai tagli economici che hanno colpito tutti i settori, sono scomparse ormai da tempo, come pure il desiderio tra le ragazze di impegnarsi in attività simili. 

Ai balletti si affiancarono proposte musicali dal vivo che andavano a sostituire le basi registrate. In seguito, a fianco dei balletti, presero campo le cover dal vivo, inizialmente con sola voce e chitarra, a cui poi si aggiunsero altri strumenti.

Lo spettacolo del 26 maggio 2006, al Centro Icaro,  resta memorabile: durò quasi 3 ore con una ventina di musicisti e più di 50 ballerine. Il teatro di Castello era pieno, con più di 300 spettatori. Questo  resta per noi come un punto di riferimento a cui non siamo più riusciti ad avvicinarci. Il successo dell’iniziativa diede vita al “Laboratorio musicale” che è durato per 4 o 5 anni, per poi perdere gli entusiasmi iniziali ed esaurirsi.

La situazione attuale registra il disinteresse per coreografie o attività simili in orario curriculare mentre per la musica, invece, il vecchio “Laboratorio musicale” è stato rimpiazzato da distinte realtà progettuali: la Leoband e i Corsi musicali. Entrambe le attività sono condotte da docenti diplomati al Conservatorio e prevedono la messa in scena di spettacoli con musica d’insieme.

UA-129005089-1